, ,

Tennis, Angiulli-TC Parioli è la semifinale scudetto

L’Angiulli Bari incrocia domenica 25 novembre (dalle ore 10) il Tennis Club Parioli. La doppia sfida con i rivali romani porta dritto alla finale scudetto della Serie A1 di tennis maschile a squadre. La semifinale di andata si gioca sui campi di terra rossa di via Cotugno, con il ritorno già in programma nella capitale, il 2 dicembre.

בדיקת מהירות נטוויז'ן
Dopo aver scritto una pagina di storia come prima società barese ad entrare tra le migliori quattro d’Italia, l’Angiulli Bari ha pescato nel sorteggio di martedì scorso proprio il club pariolino, trascinato fino a questa semifinale dal tarantino Thomas Fabbiano, numero 70 del ranking mondiale ATP nel 2017.

Adesso tocca ai fenomeni di casa, Pellegrino, Petrovic e i gemelli Narcisi, pronti a stupire ancora una volta l’interna nazione tennistica, con un’altra grande prova delle loro, sotto la guida esperta dei capitani Vito Calabrese e Roberto Capozzi.

, , ,

Angiulli del tennis nella storia: è semifinale scudetto!

L’Angiulli scrive una pagina di storia dello sport pugliese, staccando il biglietto per la semifinale scudetto di tennis maschile a squadre. La vittoria sui campi in terra battuta del circolo barese, conquistata sul CT Palermo 2 con un secco 5-1, è arrivata grazie ai punti finali di un super Duilio Beretta capace di trascinare anche il new entry croato Nino Serdarusic al successo nel doppio contro i rivali Carli e Campo (6-2 6-3) e ai gemelli Narcisi che ormai non sorprendono più (6-2 6-1 su Dolce e Spitaleri).

Nonostante l’assenza del trascinatore Andrea Pellegrino, l’Angiulli dei capitani, Vito Calabrese e Roberto Capozzi, ha completato un’opera d’arte, raggiungendo un traguardo impensabile soltanto la scorsa estate, quando l’obiettivo della società del presidente Rizzitelli era una tranquilla permanenza nella prestigiosa serie A1. Invece, gli atleti angiullisti hanno sorpreso l’intera nazione tennistica, conquistando il diritto di sfidare uno tra TC Parioli, CC Aniene e Park Tennis Genova, con i loro campioni. Martedì 20 novembre il sorteggio per sapere quali big del tennis internazionale calcheranno la terra dei campi di via Cotugno.

, , ,

L’Angiulli Bari a un passo dalla storia del tennis pugliese

La squadra di tennis dell’Angiulli Bari, impegnata nel massimo campionato nazionale maschile a squadre, si gioca domani mattina, sui campi del Circolo barese, l’accesso tra le migliori quattro formazioni nazionali di serie A1. Un successo sugli ospiti del Circolo Tennis Palermo 2 porterebbe l’Angiulli nella storia, perché mai una compagine barese è riuscita a centrare la qualificazione ai playoff scudetto.

Nel loro cammino da outsider, i ragazzi terribili dell’Angiulli, con in testa il gioiello Andrea Pellegrino (in foto col capitano Roberto Capozzi), hanno sconfitto consecutivamente, Trento, Forte dei Marmi e Palermo, per poi consolidarsi con i due pareggi nelle ultime giornate, sintomo della grande maturità acquisita dal gruppo. Insieme al Park Tennis Genova del fenomeno Fabio Fognini, l’Angiulli è l’unica squadra ancora imbattuta tra tutti i gironi. Anche per questo motivo, i campioni guidati dai capitani baresi, Vito Calabrese e Roberto Capozzi, sono pronti a scendere sotto rete con il piglio delle grandi occasioni.

“All’inizio del campionato – dice il capitano Capozzi – non ci avremmo mai creduto, perché pensavamo di aver allestito una squadra che ci garantisse la permanenza nella massima serie. Poi, ci siamo resi conto che avremmo potuto provarci e oggi siamo a un passo dall’entrare tra le migliori d’Italia. Sicuramente – conclude il capitano -, chiudere la fase di andata al comando con una formazione come la nostra è servito da stimolo a fare sempre meglio. Non vogliamo certo fermarci qui. Domani sono convinto che lotteremo su ogni palla con un solo obiettivo nelle nostre teste”.

La sfida al CT Palermo 2 è prevista domani mattina dalle ore 10, sui campi coperti di via Cotugno, nell’Angiulli Bari. Tutte le partite verranno trasmesse in diretta facebook sulla pagina ufficiale dell’Accademia Tennis Bari.

, , ,

Tennis, l’Angiulli presenta la sua A1 tra Comune e Circolo

Dopo l’esordio vincente a Trento, contro l’ATA Trentino, la squadra di tennis dell’Angiulli Bari impegnata nel massimo campionato nazionale si presenta alla città. Sabato 20 ottobre, alle ore 10,30, nella Sala Giunta del Comune di Bari ci sarà la conferenza stampa ufficiale, seguita (alle ore 12,30 nella sede di via Cotugno) da un evento appositamente preparato nel Circolo barese, durante il quale i campioni dell’Angiulli sfideranno sui nuovi campi in terra battuta alcuni dei personaggi più in vista del territorio cittadino.

La mattinata dedicata al tennis di serie A1, che avrà tra i protagonisti i campioni Andrea Pellegrino e il serbo Danilo Petrovic, precede di un giorno l’esordio interno dell’Angiulli. Domenica 21, dalle ore 10, la formazione barese capitanata da Roberto Capozzi e Vito Calabrese affronterà la stimolante sfida al Tennis Club Italia Forte dei Marmi di Volandri, Lorenzi e del tedesco Struff, 28enne già tra i migliori 50 al mondo.

Prenderanno parte alla conferenza nella sala Giunta, il padrone di casa Antonio De Caro, Pietro Petruzzelli, assessore allo sport del Comune di Bari, Ruggiero Rizzitelli, presidente dell’Angiulli, Marco Salvemini, consigliere Angiulli, Angelo Giliberto, presidente Coni Puglia, Francesco Mantegazza, numero uno Federtennis regionale, Michelangelo Dell’Edera, direttore dell’Istituto di formazione tennistica “Lombardi”, i campioni, Andrea Pellegrino e Danilo Petrovic, accompagnati dai capitani dell’Angiulli, Roberto Capozzi e Vito Calabrese.

, ,

Tennis, la riuscita della tappa Wimbledon del TPRA

La tappa “Wimbledon” del circuito TPRA di tennis, fortemente voluta dal Consiglio Direttivo dell’Angiulli Bari, ha deliziato la società di via Cotugno durante lo scorso weekend. Sotto la precisa organizzazione di Fabio Evangelista, coadiuvato dal socio Massimo Salva, i tanti iscritti all’evento hanno potuto mettere in mostra le proprie capacità tennistiche sulla terra battuta del circolo barese.

Nella categoria “Open” ha prevalso Michele Bernardi, che ha superato in finale Massimo Fortunato con un sofferto 9-7, mentre nel “Limit 45” è arrivato il successo di Claudio Carbonara, capace di battere in finale per 9-6 il rivale Nicola Pastore. Tra i “Limit 65” si è imposto Giampaolo Peretti, sempre sul coriaceo Pastore.

Intanto, nel “doppio maschile” c’è stato il successo della coppia composta da Angelo Corti e Massimo Gregorio Romano, che ha sconfitto 9-8 gli avversari Massimo Fortunato e Nicola Del Core. Tra le coppie iscritte al “doppio misto“, il gradino più alto del podio è stato conquistato da Enza Lorusso insieme a Oronzo Roberto Rutigliano, bravi a sconfiggere il duo formato da Francesca Dionisio e Fabrizio Sciuga con il punteggio di 9-2.

In foto un momento della premiazione col presidente dell’Angiulli, Ruggiero Rizzitelli, e un’immagine sui campi

, ,

Tennis, l’Angiulli si diverte col “Torneo della vermicocca”

L’Angiulli Bari ha organizzato il “Torneo della vermicocca”, all’insegna del puro divertimento. Riservato ai soli soci, la competizione di tennis nella specialità a squadre divise in quattro categorie di livello di gioco, prevede solo incontri di doppio.

Nel weekend del 9 e 10 giugno, a partire dalle ore 16 del sabato, si sfideranno a colpi di racchetta le coppie di soci angiullisti, in una formula tutta da scoprire. Saranno premiati, come di consueto, i vincitori, ma sono previsti omaggi da sorteggiare anche per gli altri partecipanti.

, ,

Tennis, le ragazze dell’Angiulli Bari ospitano il T.C. Italia

L’Angiulli Bari ospita domenica 3 giugno, a partire dalle ore 10, il T.C. Italia nella sesta giornata della serie B di tennis femminile. Sui campi in terra rossa di via Cotugno le baresi sfideranno la capolista di Forte dei Marmi, che conduce con 13 punti la classifica del girone 4.

Le angiulliste (in foto Francesca Pannarale), terze del raggruppamento, intendono diminuire le distanze dalle rivali, forti anche del turno di riposo già superato, diversamente dalle toscane che non si sono mai fermate.

 

, ,

Tennis, le ragazze pareggiano anche a Roma

Le squadra femminile di tennis dell’Angiulli Bari ha pareggiato anche la seconda sfida del campionato di serie B. Dopo quello ottenuto una settimana fa sulla terra della polisportiva barese contro il TC Cagliari, le baresi hanno conquistato un pari anche in trasferta, sui campi della Canottieri Aniene di Roma.

In questo secondo turno, l’Angiulli ha potuto schierare per la prima volta la forte atleta spagnola, Estrella Cabeza Candela, che ha esordito con un successo bissato dalla collega barese, Francesca Della��Edera, determinante ai fini del pareggio. Le sconfitta sono arrivateA�da Francesca Maria Pannarale e dal doppio, Candela-Della��Edera. Con iA�due punti conquistati nei due turni, la��Angiulli occupa il quarto posto del girone 4.

, ,

Tennis, la serie B femminile all’esordio

Domani, 15 aprile, l’Angiulli Bari esordisce nel campionato a squadre della serie B femminile di tennis. A partire dalle ore 10, sulla terra battuta della polisportiva di via Cotugno, la formazione barese ospiterA� le rivali del Tennis Club Cagliari, nell’intento di approcciare il girone 4 con una vittoria.

Per affrontare al meglio il campionato, la squadra angiullista ha tesserato due atlete spagnole:A�Estrella Cabeza Candela (in foto), 31enne andalusa ex top 100, grande esperta anche nel doppio; Angela Fita Boluda, 18enne A� dal grande temperamento. La coppia spagnola affiancherA� le tenniste cresciute sui campi dell’Angiulli, che si alterneranno nei vari incontri, capitanate da Valentina Imperio.

L’Angiulli Bari

ESTRELLA CABEZA CANDELA, 1987
FRANCESCA DELL’EDERA, 1996
FRANCESCA PANNARALE, Classe 1999
MARTINA ZERULO, 1998
ANGELA FITA BOLUDA, 1999
GIULIA LATERZA, 2001
ANITA DI PIETRO, 2002

, ,

Tennis, il successo del torneo Tpra Angiulli

Ancora una volta il circuito del tennis adulto amatoriale Tpra spopola nell’Angiulli Bari, mostrandosi negli ultimi due anni con numeri davvero impressionanti. Il Comitato regionale pugliese ha scelto l’Angiulli, circolo Tpra numero uno in Italia, per assegnargli il torneo piA? importante della regione.

E l’esperienza del circolo barese ha permesso di gestire nel migliore dei modi un Master, con ai nastri di partenza i migliori giocatori amatoriali della Puglia. Ottimo il lavoro del nuovo caposezione Tennis Angiulli,A�Anna Marzano, che insieme al responsabile del torneo, Ivano Albergo, e al direttore dell’evento, Ghita Marzano, hanno gestito il torneo in maniera eccellente, andando incontro alle esigenze dei partecipanti, provenienti dalle diverse province pugliesi.

Eccellente la prova dell’angiullista Michele Bernardi (in foto con Anna Marzano), che ha sbaragliato la concorrenza, aggiudicandosi la piA? difficile categoria Open Maschile.

Gli altri qualificati alla fase nazionale di Roma (18-20 maggio 2018)

Francesco Rizzi, Limit 65;
Giuseppe Valerio, Limit 45;
Anastasia Paparella, Open femminile;
Albergo Ivano e Mimmo De Robertis, doppio maschile;
Vito Ranieri e Giuseppina Marilia Tantillo, doppio misto;
Paparella e Pinto, doppio femminile.