, ,

Lotta, Angiulli sul podio Cadetti

מד מהירות אינטרנט
Il bronzo dei fratelli Tamburrino nei Campionati italiani cadetti di Lotta è un gran risultato. L’Angiulli Bari ad Ostia ha mostrato ancora una volta la propria scuola tecnica.

Paolo Tamburrino sul terzo gradino del podio

L’esordiente Andrea Tamburrino ha incontrato atleti di tre anni più grandi, riuscendo ugualmente a salire sul terzo gradino del podio grazie a una condotta di gara sempre efficace. Il fratello Paolo ha perso in semifinale, forse a causa di qualche dubbia decisione arbitrale, ma ha raccolto consensi che valgono più della medaglia di bronzo finale, così come detto dal tecnico angiullista Nicola Vitucci.

Da segnalare anche la buona gara di Dario Lacarpia e Andrea Misceo, a cui è mancata soltanto l’esperienza per raggiungere risultati migliori.

, ,

Lotta, a Faenza un’Angiulli perfetta

Nel “Trofeo del Centenario” di Faenza, la sezione lotta dell’Angiulli ha sbaragliato la concorrenza con i suoi tre atleti in gara. Il tecnico Nicola Vitucci ha presentato nella Palestra Lucchesi un terzetto di primo livello, capeggiato dall’azzurro Fabio Parisi, nella categoria dei 97 chilogrammi, seguito dai fratelli Paolo e Andrea Tamburrino (in foto), rispettivamente impegnati nei 71 e i con i 48 kg.

Nell’importante manifestazione in provincia di Ravenna il gruppetto barese è riuscito a salire soltanto sui gradini più alti del podio, tornado a casa con al collo le medaglie del metallo più prestigioso.

, ,

Lotta, Andrea Tamburrino d’oro

Il lottatore Andrea Tamburrino ha trionfato a Ostia, nella competizione nazionale di greco-romana, “Gran Premio Giovanissimi“. L’Angiulli Bari ha fatto centro con il giovanissimo atleta, che ha sbaragliato la concorrenza negli Esordienti A, tra i 48 kg.

Forte dell’esperienza dello scorso anno, quando “El NiñoTamburrino conquistò un buon terzo posto, questa volta il lottatore angiullista ha affrontato la gara con maturità, riuscendo a dominare le emozioni. Ai tre incontri vinti con superiorità tecnica, è seguita una finale, naturalmente più sofferta, vinta per schienata con grande determinazione.

Proprio l’epilogo della competizione contro l’atleta dei vigili del fuoco, Matteo Cotroneo, ha fatto pensare al tecnico Nicola Vitucci, a un roseo futuro del suo atleta Andrea Tamborrino nella disciplina della lotta.

, ,

Lotta, l’Angiulli si gode Abazi in azzurro

L’angiullista Franko Abazi A? impegnato in questi giorni con la maglia della nazionale italiana di lotta. L’atleta, cresciuto sotto gli insegnamenti del maestro Nicola Vitucci (In foto con l’atleta), combatte in Bulgaria nella categoria dei 63 chilogrammi nel torneo internazionale “Petko Sirakov – Ivan Iliev”, giunto alla 21esima edizione.

Il prestigioso evento, in programma dal 18 al 22 aprile nella “Dunav Sport Hall” della cittadina Ruse, sul Danubio, mette di fronte alcuni tra i piA? forti lottatori under 23 dell’intero continente. Il 18enne Abazi A? l’ennesimo lottatore angiullista che porta all’estero i colori della Polisportiva del capoluogo, onorando la maglia azzurra.

, ,

Lotta, Tamburrino oro nel Gran Premio Giovanissimi

lotta.tamburrino.podioLa sezione Lotta dell’Angiulli Bari primeggia a Ostia col suo Paolo Tamburrino. Nel Gran Premio Giovanissimi di Lotta Stile Libero il 15enne angiullista ha conquistato la medaglia d’oro, quindi ancor piA? preziosa considerato che, come i suoi compagni di avventura, la vera specialitA� del campioncino barese A? la greco-romana.

Paolo Tamburrino, impegnato nella categoria dei 73 kg, A? riuscito a conquistare il gradino piA? alto del podio in una finale sofferta e vinta con coraggio contro il suo rivale Guerrera, lottatore torinese che nella scorsa competizione lo aveva costretto al secondo gradino del podio. La gara del vincitore era iniziata con la vittoria contro l’altro torinese Sula, del Cus Torino, dopo un incontro combattuto sino alla��ultimo secondo.A�Nei quarti il derby pugliese con il biscegliese Francesco Valente non A? stato un problema, considerata la netta superioritA� tecnica mostrata sulla materassina (10-0 il finale). Prima del trionfo, la semifinale contro il georgiano Jimi Tchintcharauli, residente a Bari e tesserato per la societA� Franco Quarto, A? stata sudatissima, ma ha portato il giovane Paolo dritto alla meravigliosa finale.

Ottima gara anche per il piccolo Andrea tamburrino (40 kg), quinto classificato dopo aver lottato con buon piglio nonostante fosse impegnato come gli altri in uno stile diverso dal suo. CosA� come Dario Lacarpia (73 kg), anch’egli quinto e Cristina Manzo (48 kg), che ha mostrato grande cuore pur essendo soltanto alla sua seconda gara ufficiale. Grande la soddisfazione del tecnico dell’Angiulli, Nicola Vitucci, che ha toccato con mano i risultati del duro lavoro svolto in allenamento.

, ,

Lotta, il Gran Premio Giovanissimi dell’Angiulli

Accompagnati dal tecnico Nicola Vitucci nel Gran Premio Giovanissimi 2017 di Lido di Ostia, i lottatori della��Angiulli Bari hanno dovuto rinunciare alla prestazione di Paolo Tamburrino, a letto con la��influenza, dal quale ci si aspettava un gradino importante del podio, dopo il secondo posto conquistato nei Campionati italiani tra i 66 kg esordienti B.

Ci ha pensato Andrea Tamburrino a conquistare la medaglia di bronzo nella categoria dei 36 kg esordienti A, alla sua sola terza esperienza in gara. Un pizzico di esperienza in piA? e per Andrea sarebbe arrivata la finale per il primo posto.

Anche per Dario Lacarpia, rientrato nel mondo della lotta da pochi mesi, A? arrivato un ottimo bronzo nella categoria 73 kg esordienti B, dopo una��ottima condotta di gara.

Andrea Misceo, nella stessa categoria di Lacarpia, si A? fermato ai quarti di finale, nonostante il grande potenziale di cui dispone, mentre alla sua prima competizione ufficiale, Cristina Manzo ha mostrato che il futuro A? dalla sua parte.

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

L’Angiulli a Parco 2 giugno col “Weekend dello Sport”

parco-2-giugnoLa SocietA� Ginnastica Angiulli si A? aggiudicata la��organizzazione del a�?Weekend dello sporta�?, in programma nei giorni 21, 22 e 23 ottobre, negli spazi del Parco 2 Giugno di Bari. La��evento, inserito nel progetto a�?Dodecathlona�?, prevede gare, tornei ed esibizioni di orienteering, judo, karate, lotta, pesistica, mini-basket, mini-calcio, ginnastica artistica e ritmica, oltre al contatto con le discipline di scherma, in collaborazione con Club Scherma Bari, mini-tennis, con gli istruttori della�� Accademia Tennis Bari, e mini-volley, insieme allo staff della Eagles Bari Volley.

Il venerdA� pomeriggio, dalle ore 16,30 alle 18,30, il personale della��Angiulli aprirA� un presidio per promuovere l’iniziativa e procedere alle iscrizioni, nei pressi dell’ingresso principale del Parco.a�? Sabato mattina si svolgerA� la gara di orienteering, oltre a un percorso per i bambini del multisport. Nel pomeriggio partiranno i tornei di mini-volley, mini-tennis, mini-basket e le gare di karate, judo, scherma, ginnastica artistica e ritmica, chiaramente proposti anche per principianti. Domenica sarA� la volta delle finali dei tornei e le gare di lotta e pesistica. Le premiazioni sono previste per domenica mattina alle ore 12.

Le attivitA� saranno indirizzate prevalentementeA�a bambini e bambine compresi tra i 5 e i 14 anni. Soltanto la gara di orienteering sarA� del tipo “open”.a�?Chiaramente, gli interessati possono aderire a piA? sport. Tutte le attivitA� si svolgeranno all’interno del Parco, dove sarA� allestito anche un palco nella zona del campo di basket.

 

, ,

Lotta, Abazi campione italiano cadetti

franco.abaziIl lottatore angiullista Franko Abazi A? il nuovo Campione italiano cadetto nella categoria 58 kg. Nel PalaPellicone di Lido di Ostia, il 16enne di origine albanese ha disputato tre incontri di grande maturitA� prima di raggiungere la finale, in cui ha dominato la��avversario (5-0 il punteggio), dimostrando tutta la sua superioritA� tecnica. Ottima anche la��impostazione tattica preparata grazie al tecnico della��Angiulli Nicola Vitucci, che ha sottoposto Abazi a durissimi allenamenti negli ultimi mesi di preparazione.

, ,

Lotta, Fabio Parisi ancora campione d’Italia

Fabio Parisi Assoluti 2016Fabio Parisi si conferma campione da��Italia di lotta greco-romana nella��importante categoria degli 85 kg. Nei Campionati italiani assoluti disputati a Ostia, il lottatore della��Angiulli Bari ha ottenuto un successo netto, che continua a mantenere alte le speranze di partecipazione alle prossime Olimpiadi di Rio. Per il fortissimo Parisi, allenato dal tecnico Nicola Vitucci, si tratta del quarto titolo in cinque anni.

Splendido anche la��argento ottenuto dal veterano angiullista, Saverio Scaramuzzi, capace di portare a casa una��ennesima medaglia nella categoria dei 75 kg, dopo una gara al limite della perfezione, in cui si A? arreso soltanto al suo rivale storico Ciro Russo.

 

 

, ,

Lotta, Angiulli due volte d’oro agli assoluti

lotta.06.12.15Il trionfo della��Angiulli nella��edizione 2015 dei Campionati italiani assoluti di Lotta Greco-Romana di Torino porta i nomi di Fabio Parisi e Saverio Scaramuzzi. I due lottatori baresi sono tornati con al collo due medaglie da��oro, dopo aver sbaragliato la concorrenza nelle rispettive categorie degli 85 e 75 kg.

La vittoria di Torino per il 23enne Parisi A? la terza in carriera, mentre per il 28enne Scaramuzzi si tratta di una gradevole sorpresa, dopo due anni di lontananza dai massimi livelli. Un bel regalo per il tecnico Nicola Vitucci, sempre attento alla preparazione dei suoi atleti.