, ,

Tennis, la riuscita della tappa Wimbledon del TPRA

La tappa “Wimbledon” del circuito TPRA di tennis, fortemente voluta dal Consiglio Direttivo dell’Angiulli Bari, ha deliziato la società di via Cotugno durante lo scorso weekend. Sotto la precisa organizzazione di Fabio Evangelista, coadiuvato dal socio Massimo Salva, i tanti iscritti all’evento hanno potuto mettere in mostra le proprie capacità tennistiche sulla terra battuta del circolo barese.

Nella categoria “Open” ha prevalso Michele Bernardi, che ha superato in finale Massimo Fortunato con un sofferto 9-7, mentre nel “Limit 45” è arrivato il successo di Claudio Carbonara, capace di battere in finale per 9-6 il rivale Nicola Pastore. Tra i “Limit 65” si è imposto Giampaolo Peretti, sempre sul coriaceo Pastore.

Intanto, nel “doppio maschile” c’è stato il successo della coppia composta da Angelo Corti e Massimo Gregorio Romano, che ha sconfitto 9-8 gli avversari Massimo Fortunato e Nicola Del Core. Tra le coppie iscritte al “doppio misto“, il gradino più alto del podio è stato conquistato da Enza Lorusso insieme a Oronzo Roberto Rutigliano, bravi a sconfiggere il duo formato da Francesca Dionisio e Fabrizio Sciuga con il punteggio di 9-2.

In foto un momento della premiazione col presidente dell’Angiulli, Ruggiero Rizzitelli, e un’immagine sui campi

Campi Estivi

Visita l’area campi estivi per scoprire le novità 2018.

 

, ,

Tennis, l’Angiulli si diverte col “Torneo della vermicocca”

L’Angiulli Bari ha organizzato il “Torneo della vermicocca”, all’insegna del puro divertimento. Riservato ai soli soci, la competizione di tennis nella specialità a squadre divise in quattro categorie di livello di gioco, prevede solo incontri di doppio.

Nel weekend del 9 e 10 giugno, a partire dalle ore 16 del sabato, si sfideranno a colpi di racchetta le coppie di soci angiullisti, in una formula tutta da scoprire. Saranno premiati, come di consueto, i vincitori, ma sono previsti omaggi da sorteggiare anche per gli altri partecipanti.

, ,

Judo, l’Angiulli combatte anche in spiaggia!

L’Angiulli Bari ha portato il Judo sulla spiaggia dei baresi. Affrontando senza timore la canicola del pomeriggio di un mercoledì qualsiasi, i giovanissimi atleti della polisportiva di via Cotugno hanno sperimentato la sabbia per le proprie evoluzioni. Sulla spiaggia di Pane e Pomodoro, in un contesto molto suggestivo a due passi dal mare, i judoka guidati dal Maestro Nicola De Bartolo hanno provato le loro tecniche, per poi svolgere dei veri e propri combattimenti amichevoli, nell’intento, pienamente raggiunto, di stimolare la curiosità dei passanti.

Questa dell’Angiulli Bari si è rivelata una bella iniziativa assolutamente da ripetere, che ha avvicinato allo sport anche quei cittadini ignari dell’esistenza di realtà di successo come quella angiullista.

, ,

Tennis, le ragazze dell’Angiulli Bari ospitano il T.C. Italia

L’Angiulli Bari ospita domenica 3 giugno, a partire dalle ore 10, il T.C. Italia nella sesta giornata della serie B di tennis femminile. Sui campi in terra rossa di via Cotugno le baresi sfideranno la capolista di Forte dei Marmi, che conduce con 13 punti la classifica del girone 4.

Le angiulliste (in foto Francesca Pannarale), terze del raggruppamento, intendono diminuire le distanze dalle rivali, forti anche del turno di riposo già superato, diversamente dalle toscane che non si sono mai fermate.

 

, ,

Judo, che Angiulli in Campania!

La sezione Judo dell’Angiulli Bari guidata dal maestro Nicola De Bartolo è tornata a mani piene dal “Gran Prix – Trofeo Coni 2018 Campania”, disputato lo scorso weekend nella comunità montana di Vallo di Diano, in provincia di Salerno.

Tra i cadetti è arrivato l’ottimo bronzo di Gianni Paparella nella categoria dei 66 kg e il buon quinto posto per Antonio Iacobellis (73 kg).

Nelle categorie Fanciulli e Ragazzi sono invece arrivate tre medaglie d’oro: Giulio Lonigro(kg 40), Claudio Lonigro (kg 55) e Francesca Alizzi (kg 52).

Brave le ragazze impegnate nella categoria Esordienti B, conMarila Lorusso (in foto) sul gradino più alto del podio tra i 52 kg e Michela Signorile, argento nei 40 kg.

 

, ,

Karate, l’angiullista D’abbicco strappa il pass per Ostia

La sezione karate dell’Angiulli Bari continua a far crescere giovani talenti. Lo scorso weekend, nel Palapoli di Molfetta, Irene D’abbicco, alla sua prima esperienza in una gara di alto profilo e con appena due mesi di preparazione, ha ottenuto la prima qualificazione ai Campionati italiani cadetti.

La giovane karateka angiullista si è confrontata da vera leonessa in una categoria il cui tasso tecnico era altissimo, esprimendo il meglio delle sue doti, tanto da ricevere i complimenti di molti addetti ai lavori. Irene D’abbicco è chiamata a difendere i colori sociali durante la finale nazionale, in programma il prossimo 2 giugno presso il Centro olimpico federale di Ostia.

Nella foto il responsabile tecnico Gianluca Scoti e l’atleta Irene D’abbicco

ISTRUTTORE ATTIVITA’ LUDICO MOTORIA

,

L’Angiulli Bari ospita il corso di formazione ASI

Il Comitato provinciale ASI (Associazioni Sportive Sociali Italiane) di Bari, in collaborazione con l’Angiulli Bari, organizza un corso di formazione per “Istruttore attività ludico motoria“. Le lezioni si terranno nella sede dell’Angiulli di via Cotugno, sabato 26 e domenica 27 maggio 2018.

Al termine del corso e al superamento dell’esame, i partecipanti riceveranno l’attestato di frequenza del corso e il tesserino di “Tecnico ASI”, che consentirà di svolgere l’attività presso tutte le realtà affiliate all’Ente, oltre all’iscrizione del corsista all’Albo Nazionale ASI.

Le lezioni saranno tenute dal professor Giuseppe Noia, docente di Teoria del movimento e dell’apprendimento motorio del Corso di laurea in scienze e tecniche dello sport dell’Università di Bari, dalla dottoressa Maria Elena Lafortezza, psicologa psicoterapeuta dell’età evolutiva, dottore di ricerca Neuropsichiatria Infantile dell’Università di Bari, dalla professoressa Stefania Paolillo, docente di sostegno con laurea in scienze della formazione primaria con specializzazione polivalente di sostegno, dalla professoressa Claudia Chiodini, esperta in attività motorie Coni Puglia e Coordinatrice Centro Orientamento ed Avviamento allo Sport dell’ Angiulli e da Antonio Masciullo, esperto di Animazione Sportiva, responsabile attività ludico motoria dell’Angiulli.

, ,

Basket, l’Angiulli ricorda Francesco Valente

L’Angiulli Bari ricorda Francesco Valente, indimenticato istruttore e allenatore di basket angiullista, scomparso all’improvviso nel marzo 2015. Domenica 13 maggio, dalle ore 9,00 alle 21, il palaLasala di via Cotugno sarà invaso da oltre duecento mini-cestisti tra i 5 e gli 11 anni.

La quarta edizione del Trofeo Valente, denominato sin dal primo anno “Ottimo e Abbondante”, da una frase goliardica tanto amata dallo stesso Francesco, prevede giochi e tornei delle più importanti categorie di minibasket: pulcini e paperine, scoiattoli, libellule e aquilotti.

I giovani atleti dell’Angiulli, seguiti dagli istruttori Nadja Pavlovic, Michele Lucarelli e Taimara Suero Coronado, ospiteranno a rotazione, sul campo del palaLasala, le rappresentative di alcune delle società del territorio più impegnate nel settore minibasket: Cus Bari, PalaCarrassi, Murgia Basket Santeramo, Juve Trani, Molfetta Ballers, Marlu Santo Spirito, Basket Noicattaro, Nuovo Basket Bari e New Basket Lecce.

Durante l’evento, insieme a tante altre sorprese, sono previste gare di tiro, che coinvolgeranno i bambini impegnati nel torneo, ma anche le loro mamme, chiamate in campo per festeggiare proprio la loro giornata di festa (il 13 maggio ricorre la “Festa della mamma”) con un pizzico di ironia.

La manifestazione è stata possibile anche grazie alla collaborazione del Coni Puglia e della sezione barese dell’Unione Nazionale Veterani Sportivi.