, ,

Judo, ecco l’Angiulli internazionale

judo.angiulli.oroIl judo dell’Angiulli Bari in questo giugno ha assunto una caratura internazionale. Presentatasi in Olanda come unica società italiana partecipante al famosissimo torneo internazionale Judo Vereniging Venray, giunto alla sua 43esima edizione, l’Angiulli ha sfidato alcuni tra i migliori futuri atleti del mondo, con cinque dei suoi atleti più giovani.

Dalla manifestazione alla quale partecipano in ogni edizione oltre quattrocento società e 1.400 atleti sono passati tanti judoka diventati poi campioni olimpici e mondiali. In questa occasione, i ragazzi della polisportiva del capoluogo sono stati bravi ad affidarsi agli insegnamenti del maestro Nicola De Bartolo, sempre pronto a dispensare consigli tecnici al loro fianco. Il risultato più importante della spedizione angiullista è arrivato da Claudio Lonigro, che ha sbaragliato la concorrenza, vincendo una medaglia d’oro meritatissima nella categoria dei 50 kg. Alla festa per il trionfo di Lonigro, si sono uniti i suoi compagni di avventura, capaci di scendere sull’importante tatami dei Paesi Bassi in maniera spavalda: Antonio Pacifico ha guadagnato un buon quinto posto tra i 45 kg, Francesco Giangregorio e Francesco Salvemini hanno chiuso in settima posizione le rispettive categorie dei 36 e 32 kg, mentre Giulia Giangregorio ha finito la propria competizione al settimo posto tra le ragazzine di 32 kg.

Intanto, a Zagabria, nel “Veteran European Championships” croato, l’angiullista Antonio De Bartolo ha conquistato la medaglia di bronzo nella categoria dei 60 kg, contribuendo a portare l’Italia al quarto posto del medagliere individuale alle spalle di Francia, Russia e Germania. Per il 30enne barese si è trattato di un grande risultato, considerato l’elevato livello tecnico della manifestazione.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *