News dall'Angiulli

Campionati Assoluti di Lotta Greco-romana

11.04.2021
Fabio Parisi batte in finale Mirco Minguzzi

Nella bolla del Centro Olimpico Matteo Pellicone al Lido di Castel Fusano di Ostia, si sono svolti sabato 10 aprile i Campionati Assoluti di Lotta Greco-romana, dove l'Angiulli ha inviato la sua delegazioni di atleti, guidati dal tecnico Nicola Vitucci.

Su tutti, l'angiullista Fabio Parisi, cresciuto nel circolo barese e ora in forza alla squadra sportiva dell'Esercito, capace di conquistare l'ottavo titolo nazionale, battendo, in una finale molto dura della categoria degli 87 kg, il rivale Mirco Minguzzi (Carabinieri Roma), vendicando la sconfitta subita dallo stesso nel 2020. Fabio Parisi parteciperà quindi all'ultima scrematura per la qualificazione alle Olimpiadi.

Tra i 72 kg, l'angiullista Francesco Capobianco (poliziotto di servizio a Trieste) ha chiuso al settimo posto, dopo la medaglia d'argento dello scorso anno, solo perché a corto di preparazione, dopo aver affrontato l'ex angiullista Saverio Scaramuzzi (ora in forza all'Imola), che ha concluso la gara salendo sul secondo gradino del podio.

I tre juniores schierati agli assoluti hanno mostrato una buona padronanza della materassina, nonostante si siano scontrati con atleti molto più esperti, facendo tesoro dell'esperienza: Andrea Misceo ha chiuso quinto dopo una bella condotta di gara negli 82 kg, Dario Lacarpia è finito settimo tra gli 87 kg e Paolo Tamburrino ha potuto sfidare Riccardo Abbrescia delle Fiamme Oro, che ha poi conquistato il titolo italiano dei 77 kg. Per i tre giovani lottatori resta l'esperienza formativa, in vista degli assoluti juniores di maggio.

Proudly supported by