News dall'Angiulli

Conferenza Stampa - Serie A1 Tennis Maschile a squadre

17.10.2019

Dopo lo sfortunato esordio sui campi del Torre del Greco, la squadra di tennis dell’Angiulli Bari, impegnata nel massimo campionato nazionale, si presenta alla città. Venerdì 18 ottobre, alle ore 12, nella Sala Giunta del Comune di Bari il team angiullista si mostra come un’eccellenza dello sport pugliese con i propri ambiziosi campioni.

La conferenza, che avrà tra i protagonisti i campioni, Andrea Pellegrino, Nino Serdarusic e Luca Narcisi precede di due giorni l’esordio interno dell’Angiulli. Infatti, domenica 20 dalle ore 10, la formazione barese capitanata da Roberto Capozzi e Vito Calabrese affronta la stimolante sfida al Park Tennis Club Genova, principale candidata allo scudetto con i fenomeni del roster, Fognini, Pablo Andujar, Simone Bolelli e Lorenzo Musetti.

La nostra è una grande soddisfazione – spiega il presidente dell’Angiulli, Ruggiero Rizzitelli –. Possiamo affermare con forza che la nostra serie A1 di tennis rappresenta un’eccellenza sportiva pugliese, oltre ad essere una delle pochissime realtà baresi ai massimi livelli. Per questo ringrazio l’Accademia Tennis per la qualità tecnica del loro lavoro, che unita alle nostre capacità organizzative, permette questo spettacolo”.

Quello italiano, riservato a 16 squadre, è tra i tornei più difficili e impegnativi del circuito internazionale e per questo frequentato da alcuni dei migliori giocatori italiani e stranieri. L’Angiulli, inserita nel girone 3, si confronterà con un lotto di contendenti di tutto rispetto, composto oltre che dal Torre del Greco, dal Circolo Tennis Massa Lombarda e dal Park Tennis Club Genova.

La sconfitta subita in Campania – dice il consigliere Marco Salvemini -, nel match d’esordio non cambia i nostri piani. Siamo sempre pronti a sostenere quello che possiamo definire un fiore all’occhiello della nostra polisportiva. Con questo campionato di serie A1 abbiamo iniziato una stagione sportiva che vedrà l’Angiulli impegnata in molti altri eventi tennistici importanti, tra i quali spicca il torneo di Natale riservato alle giovani promesse italiane”.